The Clash – Bankrobber

luglio 14, 2010


my daddy was a bankrobber
but he never hurt nobody
he just loved to live that way
and he loved to steal your money

some is rich, and some is poor
that’s the way the world is
but i don’t believe in lying back
sayln’ how bad your luck is

so we came to jazz it up
we never loved a shovel
break your back to earn your pay
an’ don’t forget to grovel

the old man spoke up in a bar
said i never been in prison
a lifetime serving one machine
is ten times worse than prison

imagine if all the boys in jail
could get out now together
whadda you think they’d want to say to us?
while we was being clever

someday you’ll meet your rocking chair
cos that’s where we’re spinning
there’s no point to wanna comb your hair
when it’s grey and thinning

run rabbit run
strike out boys, for the hills
i can find that hole in the wall
and i know that they never will

Traduzione

Papà era un rapinatore di banche
ma non ha mai fatto male a nessuno,
è che gli piaceva vivere in quel modo
e gli piaceva rubare i tuoi soldi!

Qualcuno è ricco e qualcuno è povero:
così va il mondo,
ma non credo che ci si debba adagiare
prendendosela con la cattiva sorte!

Così eccomi qua a smuovere la situazione:
non ci è mai piaciuta la pala:
spezzarsi la schiena per guadagnare il salario
e senza scordarsi di ringraziare.

Il vecchio parlava a voce alta in un bar:
diceva di non essere stato mai in prigione
ma che una vita al servizio di una macchina
è dieci volte peggio di una prigione!

Immagina se tutti i ragazzi in galera
uscissero tutti insieme adesso:
che cosa pensi che verrebbero a dirci
mentre noi tiravamo avanti da furbi?

Prima o poi troverai la tua sedia a dondolo
perché è verso questo che andiamo.
Non c’è motivo di assestarsi i capelli
quando sono grigi e radi.

Corri coniglio, corri!
Filiamocela ragazzi, verso le colline.
Io posso trovare quel varco nel muro
e so che loro non lo troveranno mai.

Annunci