Spizz Energi – Soldier Soldier

novembre 19, 2010



Soldier soldier – what’s your price?
Soldier soldier – to be very nice?
Soldier soldier – I’ll give you ten pence
Soldier soldier – go ‘n’ jump on to the fence
Soldier soldier – with your fascist jackboots
Soldier soldier – to jump on ‘commie’ troops
Soldier soldier – I’ll give you ten pence
Soldier soldier – go ‘n’ jump on to the fence
Soldier soldier – soldier!
Soldier soldier – what can I expect?
Soldier soldier – you gonna break my neck
Soldier soldier – oh give me your reward
Soldier soldier – with the sharp edge of your sword
Soldier soldier – soldier!
Soldier soldier – with your polished rifle butt
Soldier soldier – thumping into my gut
Soldier soldier – I wanted to believe
Soldier soldier – so you jumped on to my feet
Soldier soldier – soldier
Soldier soldier – you brought me to my knees
Soldier soldier – stop it! stop it! please!
Soldier soldier – with your millions of men
Soldier soldier – to march and die again!
Soldier soldier – I sold you!

Annunci

The Clash – Bankrobber

luglio 14, 2010


my daddy was a bankrobber
but he never hurt nobody
he just loved to live that way
and he loved to steal your money

some is rich, and some is poor
that’s the way the world is
but i don’t believe in lying back
sayln’ how bad your luck is

so we came to jazz it up
we never loved a shovel
break your back to earn your pay
an’ don’t forget to grovel

the old man spoke up in a bar
said i never been in prison
a lifetime serving one machine
is ten times worse than prison

imagine if all the boys in jail
could get out now together
whadda you think they’d want to say to us?
while we was being clever

someday you’ll meet your rocking chair
cos that’s where we’re spinning
there’s no point to wanna comb your hair
when it’s grey and thinning

run rabbit run
strike out boys, for the hills
i can find that hole in the wall
and i know that they never will

Traduzione

Papà era un rapinatore di banche
ma non ha mai fatto male a nessuno,
è che gli piaceva vivere in quel modo
e gli piaceva rubare i tuoi soldi!

Qualcuno è ricco e qualcuno è povero:
così va il mondo,
ma non credo che ci si debba adagiare
prendendosela con la cattiva sorte!

Così eccomi qua a smuovere la situazione:
non ci è mai piaciuta la pala:
spezzarsi la schiena per guadagnare il salario
e senza scordarsi di ringraziare.

Il vecchio parlava a voce alta in un bar:
diceva di non essere stato mai in prigione
ma che una vita al servizio di una macchina
è dieci volte peggio di una prigione!

Immagina se tutti i ragazzi in galera
uscissero tutti insieme adesso:
che cosa pensi che verrebbero a dirci
mentre noi tiravamo avanti da furbi?

Prima o poi troverai la tua sedia a dondolo
perché è verso questo che andiamo.
Non c’è motivo di assestarsi i capelli
quando sono grigi e radi.

Corri coniglio, corri!
Filiamocela ragazzi, verso le colline.
Io posso trovare quel varco nel muro
e so che loro non lo troveranno mai.


King Crimson – Book of Saturday

maggio 7, 2010

If I only could deceive you
Forgetting the game
Every time I try to leave you
You laugh just the same

‘Cause my wheels never touch the road
And the jumble of lies we told
Just returns to my back to weigh me down…

We lay cards upon the table
The backs of our hands
And I swear I like your people
The boys in the band

Reminiscences gone astray
Coming back to enjoy the fray
In a tangle of night and daylight sounds…

All completeness in the morning
Asleep on your side
I’ll be waking up the crewmen
Banana-boat ride

She responds like a limousine
Brought alive on the silent screen
To the shuddering breath of yesterday…

There’s the succour of the needy
Incredible scenes
I’ll believe you in the future
Your life and death dreams

As the cavalry of despair
Takes a stand in the lady’s hair
For the favour of making sweet sixteen…

You make my life and times
A book of bluesy Saturdays
And I have to chose…


Traduzione (fonte: http://www.ba.infn.it/~abruno/index_file/king_crimson.htm)

Se solo potessi deluderti
dimenticando il gioco
ogni volta che cerco di lasciarti
tu ridi nello stesso modo

Poichè le mie ruote non toccano mai la strada
ed il miscuglio di bugie che abbiamo detto
mi si ritorcono contro, buttandomi giù…

Disponiamo le carte sul tavolo
i dorsi delle nostre mani
e giuro che mi piace la tua gente
i ragazzi della banda

Reminiscenze distorte ritornano
per godersi la mischia
nel groviglio di suoni della notte e del giorno…

Tutta la pienezza del mattino
dorme al tuo fianco
sveglierò la ciurma
nel viaggio della bananiera.

Lei è sensibile come una limousine
portata in vita sulla scena di un film muto
per la tenebrosa atmosfera del passato…

C’è l’aiuto per chi ha bisogno
scene incredibili
crederò in te in futuro nei tuoi sogni
di vita e di morte

Mentre la cavalleria della disperazione
si apposta tra i capelli della signora
allo scopo di formare la dolce sedicenne…

Tu rendi la mia vita e i miei istanti
un libro di sabati malinconici
ed io devo scegliere…